Alfa Romeo GT 2000 VELOCE - TIPO 105.21Trattativa Riservata

Posizione: Italia >> Umbria

Alfa Romeo GT 2000 VELOCE - TIPO 105.21 Epoca 1972Alfa Romeo GT 2000 VELOCE - TIPO 105.21 Epoca 1972Alfa Romeo GT 2000 VELOCE - TIPO 105.21 Epoca 1972Alfa Romeo GT 2000 VELOCE - TIPO 105.21 Epoca 1972Alfa Romeo GT 2000 VELOCE - TIPO 105.21 Epoca 1972Alfa Romeo GT 2000 VELOCE - TIPO 105.21 Epoca 1972
Alfa Romeo GT 2000 VELOCE - TIPO 105.21 Epoca 1972Alfa Romeo GT 2000 VELOCE - TIPO 105.21 Epoca 1972Alfa Romeo GT 2000 VELOCE - TIPO 105.21 Epoca 1972Alfa Romeo GT 2000 VELOCE - TIPO 105.21 Epoca 1972Alfa Romeo GT 2000 VELOCE - TIPO 105.21 Epoca 1972Alfa Romeo GT 2000 VELOCE - TIPO 105.21 Epoca 1972

Dettagli

CARROZZERIA:
Coupe
MODELLO:
GT
STATO:
Ottimo
Versione:
GT 2000 Veloce - tipo 105.21
REGIONE:
Umbria
TIPO DI INSERZIONE:
Epoca
MARCA:
Alfa Romeo
Anno:
1972

ULTERIORI INFORMAZIONI

Frutto di un meticoloso lavoro di restauro durato due anni, il GT 2000 Veloce da noi proposto è letteralmente in condizioni da concorso: scocca portata a ferro e riverniciata; motore originale rimesso a nuovo (da rodare); meccanica interamente smontata e revisionata; interni restaurati e guarnizioni nuove. Rivista in ogni dettaglio, con oltre 20.000 € di lavori fatturati, si presenta in magnifiche condizioni. A scelta disponibile con i bei cerchi optional "Stilauto" o con i suoi Millerighe, questa splendida granturismo da 130 CV e 200 km/h è di nuovo pronta a sfrecciare sulle più belle strade d'Italia e del mondo. Motore tipo 00512

CONTATTA IL VENDITORE
IRON MOTORS S.r.l.
Via Pontani, 47
Perugia
Articoli correlati
La Giulietta 1300 SS, come viene comunemente chiamata la Sprint Speciale, rimane una tra le vetture più affascinanti del Biscione. Nata per le corse, non ha però avuto molta fortuna a livello sportivo per l’arrivo sulla scena della più leggera “SZ” realizzata da Zagato utilizzando la stessa base telaistica e meccanica.
Dieci Alfa Romeo GT hanno dato vita al Trofeo GTA, organizzato dalla Scuderia del Portello, accendendo l’entusiasmo del numeroso pubblico presente sulle tribune dell’Area 48 del Motor Show, particolarmente sensibile al fascino immortale di queste vetture. Inoltre, la particolare guida richiesta dalle auto storiche, unitamente alle caratteristiche del tracciato, hanno contribuito ad accrescere lo spettacolo.
Si disputa ogni due anni su un percorso di 14.000 chilometri attraverso Cina, Mongolia, Siberia, Russia, Bielorussia, Polonia, Slovacchia, Ungheria, Slovenia, Italia, Svizzera e Francia.
Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio si aggiudica il titolo di SUV più veloce del mondo stabilendo il nuovo record di categoria sul leggendario circuito tedesco del Nürburgring.
Nel 2007, per il centenario del raid Pechino-Parigi, su incarico di Automobilismo Storico Alfa Romeo la Scuderia del Portello prepara e porta in gara una Giulietta Ti 1300, che conclude al 10° posto assoluto. Vediamo com’era preparata una vettura di cinquant’anni per una maratona di 16.000 km.
CONTATTA IL VENDITORE
IRON MOTORS S.r.l.
Via Pontani, 47
Perugia