Per Daniel Ricciardo il futuro è alla Renault

Per Daniel Ricciardo il futuro è alla Renault

Molti lo avrebbero voluto alla Ferrari, cui indubbiamente serve un pilota così determinato e aggressivo (basta ricordare il finale di gara in Ungheria lo scorso week end con Bottas) per confermare le doti vincenti della SF71H 2018, e invece Daniel Ricciardo sarà il pilota di punta della  scuderia Renault Sport Formula One Team dal 2019. Suo compagno di squadra sarà Nico Hülkenberg. Renault non nasconde certo le sue ambizioni per la prossima stagione, a dodici anni dall’ultimo titolo mondiale (e il secondo in assoluto) conquistato con Fernando Alonso nel 2006 con la RA26.

Renault
La Renault R.S.18 che disputa il mondiale F1 2018.

Jérôme Stoll, Presidente Renault Sport Racing:Renault ha deciso di ritornare in Formula 1 con il chiaro intento di battersi per dei titoli di Campione del mondo. Firmare con Daniel Ricciardo rappresenta un’opportunità irripetibile di avanzare verso questo obiettivo e Renault non poteva perdere questa occasione. Siamo felici di accogliere Daniel nella nostra équipe, certo ancora in fase di costruzione, ma più motivata che mai”.

Cyril Abiteboul, Direttore Generale Renault Sport Racing:L’arrivo di Daniel è la prova della nostra determinazione ad accelerare il ritmo di salita verso i vertici della classifica, ed è anche il riconoscimento del lavoro realizzato in queste due stagioni e mezzo. Il talento e il carisma incontestabili di Daniel ci spingono ad avanzare e a superarci, per assicurargli la migliore monoposto possibile. È con orgoglio, ma anche con umiltà, che accoglieremo Daniel nel nostro team nel 2019“.

Daniel Ricciardo:Indiscutibilmente è stata una delle decisioni più difficili della mia carriera fino ad ora. Pensavo però che fosse giunto il momento di affrontare una nuova sfida.

Renault
Daniel Ricciardo sarà col Renault Sport Formula One Team a partire dal 2019

Mi rendo conto che c’è molto da fare per consentire alla Renault di raggiungere l’obiettivo di competere ai massimi livelli, ma sono rimasto impressionato dai loro progressi in appena due anni e so che ogni volta che Renault si è impegnata in questo tipo di sfida, alla fine ha vinto. Spero di essere in grado di aiutarli in questo viaggio, dentro e fuori pista“.

A 29 anni, originario di Perth, in Australia, Daniel ha firmato con Renault Sport Formula One Team per le prossime due stagioni.

Lascia un commento