I 50 anni di Mercedes-AMG: l’Italia che va forte!

I 50 anni di Mercedes-AMG: l’Italia che va forte!

I 50 anni di Mercedes-AMG: l’Italia che va forte! – La Casa di Affalterbach ha festeggiato i suoi primi 50 anni di attività, un traguardo reso possibile grazie ai suoi partner: eccellenze italiane che hanno contribuito al successo di Mercedes-AMG in Italia e nel mondo.

L’azienda, fondata nel 1967 da Hans-Werner Aufrecht ed Erhard Melcher a Großaspach, ha compiuto quest’anno 50 anni di attività. Un lungo viaggio, costernato di numerosi successi, che ha coinvolto non solo l’azienda di Affalterbach, consociata di Daimler AG al 100%, e la stessa Mercedes-Benz ma anche partner italiani e non che sono stati capaci di rendersi protagonisti di un successo divenuto globale. Impossibile, infatti, non citare gli AMG Performance Center, 400 in tutto il mondo di cui ben 12 in Italia, che, forti di un team dedicato di professionisti e di esperti consulenti, hanno permesso al mondo ad alte prestazioni di AMG di essere accessibile a un più vasto pubblico e al cliente finale di essere seguito e coccolato sempre ai massimi livelli fino alle fasi finali del rapporto. Uno di questi centri è sicuramente il Gruppo Autostar che, con dieci sedi dislocate tra Friuli Venezia Giulia e Veneto Orientale, è uno dei 12 AMG Performance Center d’Italia sui 400 totali in 27 Paesi nel Mondo.

Mercedes-AMG

O come dimenticare i valori dell’impresa italiana ben rappresentata da eccellenze come Dinamica® by Miko, Brembo, Pagani e Santoni. Solide realtà imprenditoriali che hanno contribuito a rendere il Marchio di Affalterbach sempre più forte e apprezzato in Italia e nel mondo facendo brillare anche all’estero l’eccellenza dell’impresa Made in Italy. Uno di queste eccellenze italiane è sicuramente il fornitore Miko che, attraverso l’unicità della sua microfibra Dinamica®, porta la propria firma a bordo delle Stelle Mercedes- AMG. Un rapporto vincente, nato dalla comunione di valori come esclusività, perizia artigianale e cura per i dettagli, che, sposando la ricerca della massima performance in termini di tecnologia e innovazione e unito dal motto ‘One man, one engine’, ha dato vita a una gamma attuale di ben 56 diversi modelli, distribuita tra Performance Car, Sports Car e Street Legal Race Car, che spazia dai 4 ai 12 cilindri, da 367 a 630 CV, dai 49.750 ai 282.380 euro, dalle compatte ai SUV, passando per berline, station wagon, shooting brake, coupé, roadster e cabrio, anche a trazione integrale 4MATIC.

Mercedes-AMG

Un sodalizio continuamente alimentato dalla crescente passione per il Marchio tedesco di auto sportive. Passione innata nei clienti del Brand di Affalterbach che in Mercedes-AMG rendono viva tramite le numerose iniziative come i corsi in pista dell’AMG Driving Academy, le driving experience dei AMG Performance Tour e le emozionanti giornate ad alte prestazioni dei AMG Performance Day. Eventi identici a quello che il 16 e 17 settembre a Monza aprirà i festeggiamenti per il 50° compleanno del Marchio high performance della Stella.

Dinamica® by Miko

Dinamica by Mako

Avviata nel 2008 l’azienda italiana Miko, situata a Gorizia, è produttrice del prestigioso e raffinato materiale ecologico Dinamica®, la prima microfibra ecologica “made in Italy” ottenuta dal poliestere riciclato derivante da bottiglie di plastica e T‐shirt e prodotta attraverso un processo produttivo all’acqua senza l’utilizzo di solventi nel pieno rispetto dell’ambiente. Questo innovativo processo, non solo permette di ridurre il consumo di energia e di emissioni di CO2 nell’atmosfera dell’80% se paragonato al tradizionale processo produttivo derivante da petrolio utilizzato nella produzione di prodotti concorrenti, ma consente anche di ottenere una pelle scamosciata sintetica, estremamente versatile e resistente e perfetta per gli interni auto. E’ stato certificato che 1m² di Dinamica® Auto utilizzato nell’applicazione della seduta produce 5,6kg di CO2, un quantitativo che è 8 volte inferiore ad altri prodotti come la vera pelle anch’essa utilizzata nella seduta. Grazie, infine, al suo impianto fotovoltaico e al riciclo di plastiche PET, Miko ha evitato il rilascio in atmosfera di 576 tonnellate di CO2 in un anno e ha convertito in tessuto Dinamica® ben 388 tonnellate di plastica.

Dinamica by Mako

La collaborazione tra l’azienda italiana e il Brand sportivo tedesco è quanto mai avviata e consolidata. Miko, in quanto fornitore ufficiale di Mercedes-Benz, dona prestigio al rivestimento di sedute, schienali, pannelli porta, padiglione e montanti, grazie al rivestimento in Dinamica®, di tutti i modelli della casa automobilistica tedesca per veicoli delle serie coupè, cabrio, stationwagon e SUV, inclusi gli sportivissimi interni della linea AMG, le lussuose varianti MAYBACH e le sedute della linea custom made SMART by BRABUS.

Mercedes-AMG GT C Roadster

Mercedes-AMG GT C Roadster

E’ inutile negarlo, la Mercedes-AMG GT C Roadster ha un tale fascino da lasciare a bocca aperta chiunque la guardi. Le sue linee vecchio stile, il cofano lungo, l’abitacolo arretrato, le generose prese d’aria anteriori, i fari sottili posteriori e il possente retrotreno rapiranno fin da subito tutta la vostra attenzione e, se a questo ci aggiungiamo anche la colorazione giallo pastello e la silhouette imponente e piantata a terra, allora capirete di essere caduti in trappola e di non poter più fare a meno di lei. Una volta a bordo vi troverete quasi seduti sulle ruote posteriori a un’altezza da terra davvero minuscola. La posizione di guida si trova facilmente e tutti (forse troppi) comandi sono a portata di mano. L’intero abitacolo, davvero piccolo rispetto alle mastodontiche dimensioni dell’auto, sembra studiato a misura d’uomo e cucito addosso al conducente. La qualità dei materiali è elevata, le finiture e gli assemblaggi sono certosini e il lavoro di insonorizzazione è ottimo al punto da lasciar trapelare unicamente le celestiali note del V8 di Affalterbach.

Mercedes-AMG GT C Roadster

Sotto l’infinito cofano anteriore si trova in posizione longitudinale un V8 biturbo benzina da 4,0 litri capace di erogare la bellezza di 557 CV e 680 Nm di coppia massima dai 1.900 ai 5.750 giri al minuto. Cuore pulsante e anima della vettura, il biturbo benzina trova i suoi partner ideali nello Speedshift DCT AMG, un veloce cambio a doppia frizione e 7 rapporti con schema Transaxle, e nella sola trazione posteriore. Il tutto condito da un telaio in alluminio, cofano anteriore in magnesio, sospensioni regolabili, freni carboceramici, differenziale posteriore autobloccante a controllo elettrico e asse posteriore sterzante. Ma la vera chicca deve ancora arrivare. Una volta che vi sarete calati nell’avvolgente abitacolo, vi basterà premere il tasto Start per dare vita alla migliore orchestra della vostra vita. Un rombo gutturale, rauco e corposo, un latrato sinonimo di pura potenza degno delle migliori muscle car americane. Una sinfonia che se ai bassi regimi si caratterizza per borbottii ben scanditi, agli alti tuona a gran voce per poi emettere corposi scoppiettii e rigurgiti non appena lascerete il pedale del gas.

Mercedes-AMG

Sinfonia che si fa ancora più intensa dando libero sfogo alla sportiva tedesca su una panoramica strada collinare dove il robusto motore V8, nonostante la doppia sovralimentazione, saprà sorprendervi per la straordinaria capacità di ripresa. L’ottimo cambio dal canto suo fa il suo dovere snocciolando via le marce una dietro l’altra sia a salire sia a scendere. La velocità di cambiata è pressoché fulminea e il doppia frizione asseconda a pieno le vostre volontà specie in modalità manuale non cambiandovi la marcia se non espressamente da voi richiesto. Affondando sul pedale del gas verrete sopraffatti da una cascata di potenza e coppia espresse istantaneamente con veemenza, roba da far dimenticare anche i migliori aspirati. Il V8 scalpita al punto che sembra voler scavare anche l’asfalto e in un lampo vi proietterà a velocità da ritiro di patente, eventualità facilmente credibile già solo leggendo i dati della Casa che dichiarano uno 0 – 100 km/h in soli 3,7 secondi e una velocità massima di 316 km/h.

Mercedes-AMG GT C Roadster

Ma è affrontando qualche curva che la Mercedes-AMG GT C Roadster saprà stupirvi ancora di più. Nonostante le dimensioni non proprio contenute e la massa complessiva di circa 1.700 kg, la sportiva tedesca si dimostrerà agile e veloce nei cambi di direzione e allo stesso tempo precisa e piantata come un coltello affilato. Lo sterzo diretto e consistente al punto giusto asseconda assieme all’ottima ripartizione dei pesi un inserimento fulmineo e preciso dell’anteriore in ingresso curva. In uscita a farne da padrone è invece il motore che, merito dell’ottima motricità, spinge a tutta birra la Roadster fuori dalla curva. Il rollio è praticamente assente e la GT C fa il possibile per farci sentire sicuri e a nostro agio. Sincera e facile a controlli inseriti, si fa più impegnativa una volta selezionata la modalità Race o peggio ancora disabilitati tutti i controlli. Se nella prima condizione, infatti, la tenuta di strada ha dell’incredibile e difficilmente la vettura andrà in sovrasterzo, nella seconda condizione invece dovrete darvi da fare a tener a bada un cavallo di razza imbizzarrito, quale è la Mercedes-AMG GT C Roadster, che vorrà continuamente mettersi di traverso a ogni vostra pressione brusca sul pedale dell’acceleratore.

Lascia un commento