Jaguar XE SV Project 8

Jaguar XE SV Project 8

Jaguar XE SV Project 8. La premiata ditta Special Vehicle Operations di Jaguar Land Rover ha dato vita all’ennesimo capolavoro. Si tratta della supersportiva più potente della storia del Giaguaro, la XE SV Project 8. La nuova Jaguar raggiunge la vetta delle berline più prestazionali del mondo, con un mix esaltante di potenza esplosiva, agilità dinamica e trazione integrale. I principali miglioramenti apportati dalla divisione SVO includono una pannellatura esterna in lega di alluminio e fibra di carbonio che contribuisce alle sue prestazioni estreme. Da 0 a 100 km/h in 3,7 secondi e una velocità massima di oltre 320 km/h: prestazioni da supercar.

Come detto, la Project 8 è la vettura stradale Jaguar più potente mai realizzata e la prima Jaguar 5,0 litri V8 sovralimentata da 600 CV omologata per la circolazione. Saranno solo 300 gli esemplari disponibili in tutto il mondo, esclusivamente con guida a sinistra; la Project 8 dispone di un’altezza da terra regolabile manualmente, di appendici aerodinamiche e di settaggi dell’Intelligent Driveline Dynamics per un uso specifico in pista. Al debutto, il nuovissimo sistema Jaguar Carbon Ceramic Braking e primo impiego nel settore di cuscinetti ceramici al nitruro di silicio in stile F1 per l’uso su strada. La Jaguar sarà la prima auto assemblata interamente a mano dagli esperti artigiani della SVO presso il nuovo Technical Centre nel Warwickshire, costato 20 milioni di sterline. La Project 8 sarà ordinabile in tutto il mondo nella versione a quattro e due posti (Track Pack con Harness Retention Hoop). La Project 8 con Track Pack farà il suo debutto mondiale il 30 giugno al Goodwood Festival of Speed, dove nello stand Jaguar Land Rover sarà presentata anche la versione quattro posti .

Il cuore della Project 8 è la più recente evoluzione del già noto 5,0 litri V8 sovralimentato Jaguar, specificatamente modificato per offrire 600 CV e 700 Nm di coppia, la potenza più elevata di qualsiasi vettura Jaguar stradale. Per ottenere questa erogazione di potenza, gli ingegneri SVO hanno regolato il software di calibrazione del motore consentendo una migliore respirazione sia sul lato di aspirazione sia sul lato di scarico del motore. Il sistema di aspirazione dell’aria è stato sviluppato appositamente per la Project 8 ed è stato ottimizzato per aumentare l’efficienza del flusso, riducendo la circolazione d’aria e la caduta di pressione all’interno dell’airbox. Il sistema è alimentato da condotti nel paraurti sagomato anteriore in fibra di carbonio. La Project 8 utilizza un esclusivo scarico Titanium Variable Active progettato per fornire prestazioni costanti durante lunghi periodi di utilizzo su pista. Il sistema, posto nel diffusore posteriore, termina con i quadrupli tubi di scarico da 89 mm per una sonorità dal ruggito fenomenale. Il sistema di raffreddamento del V8 è stato ampiamente modificato per garantire resistenza e durata in condizioni estreme su pista e alle alte temperature. Anche la presa d’aria sul cofano in fibra di carbonio svolge un ruolo attivo nella gestione delle temperature del motore. Situata in una zona a bassa pressione, l’apertura ha il doppio vantaggio di ridurre la resistenza e di aiutare a gestire il flusso d’aria attraverso il vano motore, spingendo all’esterno l’aria calda. In Italia la Jaguar avrà un prezzo indicativo intorno ai 186.000 euro.

Lascia un commento