Nexteer e lo sterzo super intelligente

Nexteer e lo sterzo super intelligente

Nexteer e lo sterzo super intelligente. La guida autonoma sta facendo passi da gigante. Le Case automobilistiche investono somme da capogiro nella progettazione e nello sviluppo di sistemi in grado di automatizzare sempre più l’uso della vettura. Anche le aziende automotive non stanno certo a guardare. E’ il caso di Nexteer Automotive, leader globale nei sistemi intelligenti di ausilio alla guida, che al Salone di Francoforte ha annunciato l’ampliamento del suo portfolio destinato alla guida automatizzata, con l’inserimento di due tecnologie per lo sterzo che consentono una maggiore sicurezza e funzionalità avanzate per la guida automatizzata ai livelli 2-5. L’EPS High Availability (capace cioè di assicurare continuità di servizio) e il sistema avanzato di Steer-by-Wire (SbW) sono esposti in occasione della 67°edizione dello IAA di Francoforte.

Protezioni di sicurezza sempre attive
“In modo simile a quanto avviene nell’avionica, le ridondanze del nostro sistema EPS giocano un ruolo importante nella sicurezza grazie a funzioni di back up, allorché l’industria automobilistica si sta muovendo verso diversi livelli di automazione,” afferma Frank Lubischer, Nexteer’s CTO, CSO and Senior Vice President of Global Engineering. “Le protezioni di sicurezza per lo sterzo di Nexteer sono sempre attive.” L’EPS HA di Nexteer è progettato per garantire disponibilità operativa e resilienza mediante l’utilizzo di componenti di prim’ordine, molto affidabili e ottimizzati in modo intelligente grazie a ridondanze ulteriori nei sensori di coppia e di posizione, nelle ECU, nei motori elettrici ad avvolgimento, oltre a duplici set per l’alimentazione del veicolo e per i connettori di comunicazione.

Nexteer_High_Availability_Electric_Power_Steering

L’EPS HA facilita il passaggio allo SbW
“Dato che gli OEM continuano a investire negli EPS HA, il passaggio allo Steer-by-Wire (SbW) sta diventando più conveniente,” afferma Lubischer. “Nel frattempo stiamo consentendo un passaggio più semplice allo SbW grazie alla nostra capacità di supportare diversi spazi di installazione, con il nostro ampio portfolio di EPS HA. Questo rappresenta un vantaggio per la nostra clientela, in modo particolare durante la fase di transizione quando gli OEM equipaggeranno presumibilmente parte di una loro piattaforma veicolare con lo SbW. L’OEM può risparmiare sugli investimenti e la riprogettazione dello chassis andando a sfruttare il nostro attuale EPS HA, avendo in mente un futuro passaggio allo SbW.”

Nexteer_Intuitive_Motion_Control

Lo SbW di Nexteer: ‘Consente la connessione’ tra guidatore e strada e un feeling di guida tipico del mondo reale
Nello SbW, il collegamento meccanico tra ruote e volante viene sostituito dall’elettronica e da attuatori sulla colonna e la cremagliera. Questo sistema supporta sia la guida manuale sia quella automatizzata e apre nuove possibilità per i sistemi di sicurezza avanzati, per la riduzione del peso dei veicoli e per una maggiore flessibilità nell’installazione. “Mentre altri sistemi SbW possono dare un feeling di guida nullo o simile a quello in un video-game, il nostro sistema offre diverse possibilità di feeling di guida e una percezione reale della strada,” afferma Lubischer. Secondo Lubischer, il sistema SbW di Nexteer è personalizzabile per soddisfare quelli che sono il DNA dell’OEM o il carattere del Marchio – da un’esperienza sportiva ad alte prestazioni a un feeling di guida tipico di un’auto di lusso.

Profilo di Nexteer
Nexteer Automotive – leader nei sistemi intelligenti di ausilio alla guida – è una società globale dal fatturato multimiliardario che opera nel settore dei sistemi sterzanti e di trasmissione, fornendo sistemi di sterzo elettrici e idraulici, colonne sterzo, sistemi di trasmissione cosi come sistemi avanzati di assistenza alla guida (ADAS) e tecnologie di guida automatizzata destinate ai produttori di Primo Impianto. La sua forza lavoro, composta da più di 13.000 addetti, fornisce oltre 50 clienti in tutti i principali paesi del mondo. L’azienda ha 24 stabilimenti produttivi, cinque centri di sviluppo ingegneristico e 11 centri per l’assistenza clienti, strategicamente situati in Nord e Sud America, Europa e Asia. I clienti di Nexteer Automotive includono BMW, Fiat Chrysler, Ford, GM, PSA Group, Toyota e VW, così come case automobilistiche situate in India e Cina.

 

Lascia un commento